villaggio di Babbo Natale
Festività

Villaggio di Babbo Natale 2017 in Italia

La magia del Natale affascina tutti, in modo particolare i più piccoli. Ecco allora che potrebbe essere molto divertente trascorrere una giornata nel villaggio di Babbo Natale! Oltre a organizzare le immancabili visite presso uno dei tanti mercatini natalizi, si potrebbe decidere di tornare un po’ bambini e concedersi insieme ai figli del sano divertimento in uno dei parchi allestiti a tema, dove i più piccolini potranno conoscere dal vivo proprio Santa Claus e le sue preziose renne.

Dov’è la casa di Babbo Natale

Come tutti sanno, Babbo Natale vive in Lapponia, insieme alle sue renne e ai suoi instancabili e preziosi aiutanti, gli elfi. Nel periodo che precede il 25 dicembre però, questo simpatico nonnino dalla barba bianca, che ama grandi e piccini, può raggiungere i diversi angoli del mondo, ovunque ci sia un bambino che ha bisogno di lui. Poi, durante la notte della vigilia di Natale, prende il suo sacco enorme, pieno di regali, monta sulla sua slitta trainata dalle magiche renne, per raggiungere tutti i bambini sulla terra ed esaudire ogni loro desiderio.

Si compie così, ogni anno la magia del Natale, che non è fatta solo di regali, ma di tanti buoni sentimenti. Tutti i bambini che dubitano dell’esistenza di Babbo Natale, potranno fare un salto in uno dei numerosi suoi villaggi per conoscerlo personalmente!

Villaggio di Babbo Natale

In Italia sono sorti negli ultimi anni moltissimi villaggi di Babbo Natale, all’interno di location o parchi a tema, allestiti per l’occasione. Gran parte di questi villaggi vengono realizzati all’interno di strutture solitamente utilizzate in occasione di congressi o fiere. In altri casi vengono anche allestiti all’interno dei centri commerciali per allietare le serate di shopping delle famiglie con bambini.

Più caratteristici quelli realizzati presso antichi borghi che, durante il periodo natalizio si trasformano in veri e propri villaggi, con laboratori di elfi, casette di artigianato, attività e tanti giochi per i più piccoli.

Ecco alcune indicazioni sui villaggi più belli in Italia, dove i vostri bambini potranno abbracciare Babbo Natale.

A Venaria, Torino

A Torino, Babbo Natale arriva direttamente dalla sua dimora in Lapponia per aprire il grande cancello della Torre dell’Orologio e inaugurare presso la Reggia di Venaria, un’enorme area che ospita il magico sogno di Natale, con il simpatico nonnino dalla lunga barba bianca. Qui ci si potrà divertire passeggiando per i mercatini natalizi, assaporando le numerose ricette dello streetfood oppure concedersi qualche piccola acrobazia sulla splendida pista di pattinaggio. Si tratta di circa 2000 metri quadri di struttura che ospita il quartier generale di Babbo Natale, la fantastica casa degli Elfi e la rampa di partenza per la slitta piena zeppa di doni per i piccoli.

reggia di venaria a natale

A Milano e a Bussolengo

Anche in Lombardia si fa spazio il villaggio di Babbo Natale, con circa 7000 metri quadri di struttura che ricostruisce un vero borgo medievale con mura di cinta, un meraviglioso bosco incantato abitato da gnomi e folletti. Nel centro storico prende poi vita il caratteristico mercatino con le sue tante e ricche bancarelle, gli alberi addobbati, i presepi e molto altro ancora per allietare sia i grandi che i bambini.

natale a bussolengo

A Caserta e a Napoli

Anche a Caserta arriva il bellissimo Villaggio di Natale, ospitato all’interno del Dream Lab Park, con circa 3000 metri quadri di area allestita per l’occasione. Si tratta di uno speciale percorso interattivo per grandi e bambini, animato da scenografie mozzafiato e giochi divertenti in compagnia degli elfi, accompagnati da animazione a tema.

natale a caserta

All’inizio del percorso, gli elfi consegneranno un passaporto a ogni bambino, per renderli cittadini del villaggio. In questo modo, potranno essere chiamati da Babbo Natale in persona sul palco. Oppure, potranno aiutare gli elfi nella fabbrica dei giocattoli o nell’ufficio dove vengono smistate le letterine per Babbo Natale. Si passerà poi attraverso il bosco incantato, dove si potrà scambiare quattro chiacchiere con l’albero parlante, per poi giungere presso l’ufficio postale per spedire la magica letterina.

Mentre, a Napoli, ci sarà il Santa Claus Village, un parco ispirato al magico mondo di Babbo Natale, proprio all’interno di un’area giochi a pochi chilometri dalla città. Qui si potrà incontrare personalmente Babbo Natale, aiutato dai suoi fedeli elfi, tutti all’opera in un villaggio illuminato da luci ed effetti speciali.

natale a napoli

Ci si può anche dedicare allo shopping di Natale nell’area dei mercatini con tanti prodotti di artigianato. Le attrazioni più belle però saranno le giostre, con il bizzarro bruco mela, il villaggio dei puffi, il mondo di Aladin, l’Adventure Land, Dumbo e molto altro ancora. Per i ragazzi un po’ più grandicelli ci saranno la nave dei pirati e la splendida ruota panoramica, dalla quale si potranno ammirare le isole da Ischia a Ponza.

A Montecatini e in Toscana

In Toscana, a Lucca, durante il periodo natalizio, la casermetta San Paolino, situata sulla mura della città, diventa per l’occasione la casa di Babbo Natale. Qui tutti i bambini si possono recare per consegnare le loro letterine nelle mani di Babbo Natale.

Nella stessa città si organizza ogni anno Il piccolo Regno di Babbo Natale, circa tre giorni di eventi no stop per i bambini, ospitato all’interno della Casa del Boia. Il percorso della Casa di Babbo Natale si dirama poi fino a raggiungere il Castello Terme Tettuccio, una struttura architettonica di grande bellezza, con circa 40.000 metri quadri di parco, che si trova esattamente a Montecatini Terme. Qui a ricreare l’atmosfera della casa di Babbo Natale ci sono boschi incantati, i laboratori degli elfi, l’immancabile fabbrica dei giocattoli e la slitta con le renne.

A Ornavasso sul Lago Maggiore

A Ornavasso, 20000 metri quadri di area ospitano la grotta di Babbo Natale, da qui la vista sul Lago Maggiore e sul Lago di Mergozzo e gli immensi boschi circostanti faranno davvero perdere il fiato. Ad animare la location anche spettacoli e sfilate, nell’attesa dell’arrivo di Babbo Natale con le sue renne, ovviamente vere! Quella di Ornavasso è una casa di Babbo Natale che è stata ricavata da una cava sotterranea. Pensate che da qui venne estratto il marmo per la costruzione del Duomo di Milano.

ornavasso

Mondo verde

A Taneto di Gattatico, un piccolo comune in provincia di Reggio Emilia, si organizza ogni anno uno dei più grandi e rinomati mercatini natalizi, noto ai più piccoli come il Villaggio di Babbo Natale. Qui al Mondo Verde Garden Center prende vita uno dei più suggestivi villaggi di Natale con mercatino al coperto, atmosfere da fiaba, suggestive scenografie, curate nei minimi dettagli dove si possono trovare addobbi natalizi unici e realizzati con estrema cura, secondo l’antica tradizione artigianale.

Mondo Verde Garden Center

A Cesenatico

A Cesenatico sorge il villaggio di Babbo Natale, noto come il Santa Claus Village, che si snoda su di una superficie di circa 5.000 mq, abitata da tutti i personaggi tradizionali del Natale. Qui i bambini possono spedire le loro letterine e guardare gli elfi che sono impegnati a costruire i giocattoli. Oppure, possono divertirsi nell’area con i gonfiabili, giochi, attrazioni e uno spazio dedicato a spettacoli e molto altro. Per chi volesse fare dello shopping, può visitare il Mercato del Natale, con molti prodotti natalizi.

cesenatico

Villaggio di Babbo Natale in Lapponia

Secondo un’antica leggenda, la casa di Babbo Natale si trova a Rovaniemi, in Lapponia, un luogo in cui è Natale tutto l’anno. Si tratta di un posto magico, pieno di sorprese e tante attività natalizie, dove i bambini possono spedire la lettera al caro Babbo Natale e dove i fedeli elfi lavorano instancabilmente per realizzare i giocattoli per i bambini di tutto il mondo.

Qui regnano i buoni sentimenti e nel bosco incantato vivono creature magiche, come folletti, gnomi e fate. Ad accompagnare Babbo Natale nei suoi lunghi viaggi per raggiungere i bambini, le fedelissime renne che trasportano ovunque la sua slitta.

Ma per incontrare Babbo Natale, non è necessario che i bambini vadano fino in Lapponia. Infatti, durante il periodo natalizio, Babbo Natale va in giro per il mondo ad incontrare i più piccolinie cercare di esaudire ogni loro desiderio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.