Insegnare ai bambini ad andare in bici

Per poter insegnare ai bambini ad andare in bici, è necessario prima di tutto infondere loro senso di equilibrio e fiducia. Solo dopo aver compreso che possono farcela anche da soli, riusciranno a prendere confidenza con le due ruote, imparando così a pedalare e restare in equilibrio.

Insegnare ai bambini ad andare in bici

Ogni bambino ha un suo particolare momento in cui decide di voler imparare ad andare in bici. C’è chi lo fa da piccolissimo e chi, invece, quando è un po’ più grande. PEr insegnare ai bambini ad andare in bici, la prima regola alla quale bisognerebbe attenersi è quella di evitare di utilizzare le rotelle. Questo perché, per andare in bici, è fondamentale imparare a restare in equilibrio. E’ del tutto normale che per imparare questo, si possa anche cadere le prime volte. Come dire, fa parte del gioco. Gli esperti raccomandano di far cominciare molto presto ad insegnare al bambino a stare in equilibrio, suggerendo di usare una bicicletta senza pedali.

Si tratta di una bici molto bassa che, pertanto, consente al bambino di poggiare i piedi a terra nel caso non riuscisse a mantenere l’equilibrio. In questo modo, il bambino potrà comprendere da solo che la bici non cade, perché sono le sue stesse gambine a reggerla. Mentre, se al bambino si insegna ad usare una bici con rotelle, non potrà capire questo meccanismo.

Quando il bambino avrà circa tre anni, allora, si potrà passare alla bicicletta con pedali. Quando si sceglie la bici per lui, bisogna solo prestare attenzione alle dimensioni, che siano adatte a quelle del bambino. Inoltre, la sella dovrà essere regolabile, affinché possa poggiare tutta la pianta del piede per terra. Più tardi poi comincerà a mantenersi sulle punte del piede per ritrovare equilibrio.

Quando si insegna al bambino ad andare in bici, è importante, oltre che stargli accanto, anche incoraggiarlo per far sì che abbia fiducia in se stesso. Per poter insegnare facilmente al bambino a partire, lo si dovrebbe fare con le gambe a terra, suggerendogli di darsi delle spinte e poi poggiare i piedi sui pedali, solo quando sarà in movimento.

Altro step fondamentale è quello di insegnargli a frenare la bici. Per farlo, si potrebbe, ad esempio, prendere il manubrio mentre il bambino sta pedalando, poi avvisarlo che si sta per mollare la presa. In quel momento il bimbo dovrà frenare e mettere i piedi per terra per reggersi. Facendogli ripetere più volte questi movimenti, presto imparerà come frenare.

Tra gli errori che i genitori dovrebbero evitare, c’è senza dubbio quello di sostenere il bimbo reggendo la sella. Mentre, il bambino dovrebbe riuscire da solo a trovare il giusto equilibrio. Importante anche incoraggiare ogni suo piccolo successo, evitando, invece, di farsi vedere delusi ogni qualvolta non riesca a mantenere l’equilibrio. E’ fondamentale che il bambino si prenda tutto il suo tempo per imparare come fare e far sue tutte le indicazioni che gli vengono fornite dagli adulti.

Attenzione anche all’abbigliamento da far indossare al bambino quando va in bici le prime volte. Meglio evitare i pantaloncini corti, perché sicuramente non sarà immune da cadute le prime volte, per cui rischia di farsi male e si spaventi vedendo un po’ di sangue dalle ferite. Evitare anche di essere eccessivamente ansiosi, ma di dare il giusto supporto. E’ consigliabile portare il bambino a fare le sue prime sperimentazioni in bici, in un luogo aperto, meglio se nel verde e privo di ostacoli. Importante anche fargli indossare il casco di sicurezza e lasciargli provare ad andare in bici tutte le volte che ne abbia voglia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.