Puntatore oculare bambini

Arriva il puntatore oculare bambini, un sistema molto sofisticato che sarà utilizzato per i soggetti con gravi malattie. È il frutto della ricerca condotta dalla Fondazione Just Italia al fine di realizzare quello che viene definito eye-tracking.

Puntatore oculare bambini

Il puntatore oculare è un particolare sistema che permetterà ai bambini colpiti da paralisi cerebrali infantili – o particolari sindromi genetiche che comportano importanti disabilità neurologiche motorie e cognitive – di comunicare attraverso gli occhi.

A oggi sono stati inseriti nel progetto di ricerca circa 30 bambini. Il Centro di Neuroftalmologia dell’età evolutiva, realizzato presso l’Istituto neurologico pavese, si sta impegnando da tempo a seguire un’attenta valutazione su bambini che seguono uno specifico percorso di riabilitazione poiché colpiti da gravi deficit visivi e disabilità neurologiche.

Il sistema eye-tracking, il cosiddetto puntatore oculare, non è altro che un assemblaggio di strumenti semplici e a costi accessibili che si possono facilmente acquistare sul mercato. Mediante un software di giochi di apprendimento, questo potrà essere utilizzato anche da bambini colpiti da patologie neurologiche importanti.

Puntatore oculare bambini come funziona

Il puntatore oculare è una tecnologia digitale che giunge dal settore militare, per passare a essere un videogame e poi anche un dispositivo sanitario. Agli esperti che seguono il progetto, e che si occuperanno di osservarlo sui bambini, toccherà il compito di comprendere le specifiche caratteristiche del paziente.

Il primo fondamentale step dell’intero percorso riabilitativo sarà un esame della vista del bambino. Si proseguirà poi con la sperimentazione di vari software. Gran parte degli strumenti digitali sarà progettata per rispondere alle esigenze dei bambini. Questi saranno sottoposti a terapie specifiche circa tre volte a settimana, per un arco di tre anni. Tutto il percorso sarà attentamente monitorato per valutare le varie strategie di intervento e raccolta dati.

Puntatore oculare bambini prezzo

Il sistema che è stato messo a punto da esperti e ricercatori è costituito da elementi disponibili sul mercato, che sono assai semplici da reperire e i cui costi sono decisamente contenuti. Esistono differenti tipologie di puntatori oculari. Alcuni sono rivolti a pazienti con gravi patologie neuromuscolari, come la Sla, e hanno costi particolarmente elevati.

Tuttavia, nel caso della tecnologia utilizzata per il nuovo dispositivo eye-tracking si parla di costi ridotti. L’hardware impiegato verrà tarato sul movimento degli occhi del soggetto inserito nel percorso terapeutico. Sarà poi sostenuto e seguito da programmi di apprendimento basilari, centrati su musica e colori, oltre a una serie di giochi e attività interattive adatte ai bambini.

A sostegno dello stesso progetto riabilitativo vengono impiegati strumenti come la musicoterapia, per stimolare il piccolo e migliorare le sue capacità di interazione e capacità di relazionarsi al mondo esterno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.