neonati al mare
In viaggio

Neonati al mare, cosa portare in spiaggia

Quando arriva l’estate è il momento di prepararsi per andare con i neonati al mare. Ecco allora che bisogna sistemare bene la borsa mare per non dimenticare nulla per i più piccoli. Niente paura però, perché basta solo un po’ di organizzazione. Tra le cose essenziali che non bisogna assolutamente dimenticare ci sono i vari prodotti per la protezione della delicata pelle del bambino, non solo dai raggi solari, ma anche dalle zanzare se si decide di restare in spiaggia fino a sera.

Neonati al mare

La prima regola alla quale attenersi quando si va con i neonati in spiaggia è quella di evitare le ore più calde, anche se si sta sotto l’ombrellone. Soprattutto nelle giornate in cui si registra un caldo torrido, perché il bambino potrebbe soffrirne molto. Le ore migliori per stare in spiaggia con i bambini sono quelle del primo mattino, oppure nel tardo pomeriggio, fino anche al calare del sole. Sarebbe perfetto anche lasciar riposare il bambino al fresco, sotto l’ombrellone, durante le ore pomeridiane, cullato dal rumore del mare. Le mamme poi, non devono assolutamente dimenticare di portare sempre con sè il biberon di latte e biscotti per la pappa del bambino.

Cosa mettere nel borsone per neonato

Prima di andare al mare, è bene controllare di aver messo tutto l’occorrente nella propria borsa da spiaggia. Una volta diventate mamme, la borsa per il mare si trasforma inevitabilmente in un borsone da viaggio. Ecco che, oltre a secchiello, palette, varie formine gonfiabili, bisogna portare sempre con sé i ricambi pannolino, salviettine, cremine, accappatoio per il bambino.

Assolutamente da non dimenticare è la protezione adeguata alla sua pelle delicata, per evitare scottature o eritemi solari. Attenzione, inoltre, a non esporre eccessivamente il bambino ai raggi solari, meglio fare in modo che sia sempre coperto e al riparo. E’ sempre utile portare in borsa dei body in cotone di ricambio e molti pannolini. Sì anche al cappellino per riparare la sua testolina dal sole o dal vento. Cosa occorre ancora? Proviamo a fare una lista delle cose da non dimenticare nel nostro borsone neonato.

Pannolini costumino

Sono molto pratici i pannolini costumino, perfetti per fare il bagnetto. Se ne trovano in commercio di diversi modelli, come quelli realizzati da Huggies, i cosiddetti Little Swimmers. Se fosse possibile, sarebbe consigliabile affittare una cabina al mare dove lasciare tutto l’occorrente, in modo da non dover tenere tutto con sé sotto l’ombrellone, ma anche per poter fare il cambio pannolino in totale tranquillità.

Protezione solare bambino

Mai esporre il bambino al sole senza aver prima abbondantemente spalmato sulla sua pelle la crema protettiva dai raggi UVA e UVB. In farmacia si possono acquistare creme protettive appositamente studiate per i più piccoli. Avène, ad esempio, ha realizzato uno specifico Spray Bambino 50 + . Meglio ancora mettere la crema al bambino, prima di uscire per il mare, oltre a ripetere l’operazione dopo aver fatto il bagnetto.

Spray antizanzare

Se si decide di restare al mare nel pomeriggio, sarà opportuno portare con sé anche uno spray anti zanzare. Sono più indicati quelli delicati per la pelle del bambino che non abbiano bisogno di risciacquo.

Thermos

Se si porta con sé la pappa, sarà utile anche avere nella borsa spiaggia un apposito thermos che possa tenere in caldo la sua pappa. Può essere molto utile quello realizzato da Chicco, il Thermos Step Up. Un portapappa che tiene in caldo per ben 5 ore.

Precauzioni quando si porta il neonato in spiaggia

Portare un neonato in spiaggia vuol dire prestare attenzione al luogo che si sceglie per trascorrere la giornata al mare. Importante portare un ombrellone per mettere il bambino al riparo dal sole. Potrebbe essere utile anche un passeggino pratico e leggero che si possa trasportare nella sabbia sotto, magari anche dotato di ombrellino parasole. Potrebbe essere utile anche una retina per metterlo al riparo dalle zanzare e una copertina per evitare che l’umidità possa dargli fastidio.

Cosa portare in piscina

Preparare la borsa per neonati prima di andare in piscina equivale a preparare la valigia per affrontare un lungo viaggio. Non bisogna dimenticare nulla. Anzitutto, è consigliabile portare con sé due ciucci, per sicurezza. Il cappellino non può mancare nel suo corredo mare. Impossibile non portare poi almeno un cambio, vale a dire body, canottiera e pantaloncino se è un maschietto, gonnellina o vestitino per lei. Anche in questo caso sarà utile portare con sé un asciugamano e un accappatoio, oltre al suo normale detergente corpo. Per il momento della pappa, bisogna ricordare di avere con sé un paio di omogeneizzati di frutta, uno yogurt o budino per il pomeriggio, dei cucchiaini in silicone. Serviranno poi anche un paio di bavaglini e un biberon di acqua. Per il cambio sarà utile una bella scorta di pannolini.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.