Battesimo

Il battesimo è il primo dei sacramenti della religione cristiana e di conseguenza apre le porte a tutti gli altri sacramenti. Simboleggia la rinascita a nuova vita spirituale lavando via i peccati. Il termine deriva dal greco e significa letteralmente “immergere”. Questo sacramento può essere ricevuto sia in tenera età che in età adulta.

 

Il significato del battesimo

 

Con il battesimo cristiano si professa la fede in Gesù Cristo riconoscendolo come guida. E grazie a ciò si viene purificati da tutti i peccati. I battezzati verranno dunque introdotti a una nuova vita spirituale. Dal momento che, simbolicamente, Gesù li accoglie nel suo popolo sotto il segno della sua chiesa.

Il significato del battesimo è quindi l’unione spirituale con Cristo e l’inizio di una nuova vita interiore. Un’apertura verso tutti gli insegnamenti Cristiani al riparo dalle tentazioni.

Il simbolo principale del battesimo cattolico è l’acqua, che significa la rinascita e la purificazione da tutti i peccati. Altri simboli importanti sono le formule pronunciate dal vescovo (o dal parroco), che sanciscono la validità del santo sacramento.

 

Bomboniere e idee regalo

 

Questo importante sacramento è celebrato con grandissima gioia e amore da tutti i membri della famiglia e da tutti gli amici.

Le idee regalo e le bomboniere più belle per ricordare questo giorno speciale devono richiamare, pertanto, tutto il significato del sacramento e l’importanza che ne perdurerà nel tempo.

Le bomboniere più belle da donare ai propri amici e parenti che hanno partecipato al lieto evento sono quelle più raffinate e al tempo stesso delicate. Così come lo è questo importante passo: solenne, ma emozionante.

Per quanto riguarda i regali da fare, la tradizione predilige oggetti simbolo che possono durare nel tempo e che abbiano un certo valore, come catenine o braccialetti d’oro e con eventuale incisione.

 

Organizzare il battesimo

 

Organizzare un evento così importante come il battesimo del proprio figlio è una sfida importante, quanto impegnativa. La prima scelta da dover fare è quella della parrocchia nella quale si intende celebrare il sacramento e fissare quindi una data.

Un’altra scelta molto importante è quella del luogo nel quale voler organizzare il rinfresco, considerando la stagione e il grado di formalità che si vuole dare all’evento.

Sono molte le decisioni da dover prendere che possono influenzare l’andamento della festa. Talvolta, anche piccole accortezze e cura dei particolari possono cambiare in meglio un evento, come l’attenzione agli addobbi. Quel che è certo è che dovrà trattarsi di un momento indimenticabile e pieno di gioia.

 

Outfit per il battesimo

 

Scegliere come vestirsi a un battesimo è altrettanto importante. Bisogna, infatti, vestirsi in maniera adatta al tipo di occasione e informarsi sul grado di formalità.

Sia che la celebrazione si svolga in estate o in inverno, l’importante è mostrarsi sobri ed eleganti. Ciò vale sia per i genitori del bambino che per padrino e madrina, ma anche per gli altri parenti e gli amici di famiglia.

Capire quale outfit sia adatto o no a un battesimo è comunque semplice: basta tenersi lontani da troppi accessori inutili e pacchiani, e il grosso è fatto!

quanto dura un battesimo
Battesimo

Quanto dura un battesimo

Le cerimonie religiose, come il battesimo, seguono un rito fatto di diverse fasi, che si susseguono l’una all’altra. Il tutto,...