Dieta in gravidanza
Alimentazione in gravidanza

Dieta in gravidanza: per non ingrassare e cibi da evitare

Seguire una dieta in gravidanza equilibrata e salutare è importantissimo: ne beneficerà innanzitutto la salute del bambino, ma anche la vostra, linea compresa! Ecco quindi alcuni consigli per seguire una dieta per non ingrassare.

Dieta in gravidanza

Se decidete che è arrivato per voi il momento di diventare mamme, seguire alcune regole nell’alimentazione sarebbe indicato ancor prima del concepimento per arrivare alla gravidanza già in perfetta salute. L’accortezza è quella di seguire una dieta in gravidanza varia, al fine di assumere tutti i principi nutritivi.

Anche la velocità nel mangiare non è da sottovalutare. Si consiglia, infatti, di consumare i pasti lentamente poiché l’ingestione di aria può dare un senso di gonfiore addominale. Inoltre, è preferibile che durante l’arco della giornata i pasti siano 4 o 5. Altro importante consiglio è quello di bere molto, almeno 2 litri di acqua al giorno.

Dieta per non ingrassare

Dato per scontato l’interesse per la salute del bambino, diciamolo pure, il vostro terrore è anche quello di ingrassare in gravidanza in modo spropositato. Niente paura, una dieta bilanciata vi permetterà di assicuravi che il vostro futuro pargolo stia bene e che le vostre forme non assumano contorni esagerati.

La dieta in gravidanza ideale per non ingrassare è senz’altro ricca di pesce, verdure, vitamine e fibre. Potrete concedervi 5 pasti, aggiungendo ai tre principali uno spuntino a metà mattina e una merenda al pomeriggio. Se per una dieta moderatamente ipocalorica vi vengono in mente una moltitudine di ricette a base di pesce, verdure e fibre, per lo spuntino potrebbe essere più difficile individuare gli alimenti giusti. Vediamone alcuni: frutta, spremuta, cracker, latte, yogurt e gelato potrebbero essere ideali. Si tratta di cibi che potrete prepararvi ogni volta che vorrete e in modo diverso. Ad esempio la frutta potrete mangiarla “al naturale” ma anche sotto forma di succhi di frutta, spremute, frullati etc. L’importante rimane non eccedere nelle quantità.

Dieta per dimagrire

Partiamo dal presupposto che dimagrire in gravidanza è altamente sconsigliato, per la vostra salute e soprattutto per quella del bambino. Ad ogni modo una dieta ben studiata vi permetterà di non accumulare grasso in eccesso.

E’ bene sapere che una donna in sovrappeso dovrebbe prendere dai 5 ai 9 kg in gravidanza, mentre le donne sottopeso dovrebbero arrivare a più 18 kg. Certamente, una piccola perdita di peso, se si è già molto in carne all’inizio della gravidanza non è preoccupante, poiché il bambino riesce a nutrirsi anche attraverso le vostre “scorte” di grasso.

Qualunque sia la vostra situazione di partenza occorre consultare il medico per determinare il valore dell’apporto calorico di cui necessitate, quindi procedete con una dieta stabilita, facendo attenzione ad evitare bibite zuccherate, cibi fritti, formaggio e carne grassa. Ancor meglio se riuscite a togliere dalle vostre abitudini alcool, caffeina e pesce crudo. Assumete molte vitamine e concedetevi più pasti durante il giorno, purché leggeri. La scelta dei grassi deve ricadere sempre e solo su quelli considerati sani, come l’olio d’oliva.

Cibi da evitare in gravidanza

Ecco la top ten dei cibi da evitare in gravidanza. Primo tra tutti è il pesce crudo, potenzialmente portatore di una gran quantità di batteri. Segue la carne cruda per lo stesso motivo. Al terzo gradino del podio si piazzano i salumi, facendo eccezione il prosciutto cotto e la mortadella. A seguire: formaggi molli, latte non pastorizzato, uova crude, alcolici, verdure crude non lavate, caffè e zucchero. Questi dieci alimenti sono altamente tossici per il vostro bambino.

Ginnastica in gravidanza

Un po’ di movimento fisico compenserà certamente le vostre voglie. Cominciate a fare ginnastica in gravidanza previo consulto medico. La ginnastica ha certamente dei benefici. Innanzitutto una migliore postura riduce l’insorgenza di mal di schiena e favorisce il trasporto di ossigeno al feto. Ma vi sono anche vantaggi ormonali e cardiocircolatori. Gli esercizi più indicati durante la gravidanza  riguardano la rotazione della testa e del collo, movimenti specifici per controllare il respiro, esercizi per la schiena e quelli di preparazione al parto. Insomma, neomamme e in forma si può!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.