Sauna in gravidanza, si può fare?

Recenti studi in merito, hanno evidenziato che fare la sauna in gravidanza, così come praticare esercizio fisico anche con elevate temperature, non comporta alcun problema per il feto.

Sauna in gravidanza

Le alte temperature non sono un problema in gravidanza. Per cui si può tranquillamente praticare attività fisica, fare sport in acqua calda o rilassarsi con una sauna anche quando si è in dolce attesa. Le temperature elevate, infatti, non comportano alcun rischio per il bambino in grembo. A sostenerlo è una importante ricerca condotta in America e riportata su riviste di settore. Erroneamente, sino ad alcuni anni fa, si riteneva che le donne in gravidanza dovessero stare attente ad evitare che la temperatura corporea superasse i 39°C.

Allo stesso modo, la donna può tranquillamente praticare attività fisica, ovviamente con dovute attenzioni, durante i nove mesi di gestazione. L’esercizio fisico, come gli studi medici mettono in evidenza, aiuta il benessere psicofisico sia della madre, che del bambino in grembo. Inoltre, aiuta a ridurre gli effetti dei chili in più che si prendono nel corso della gravidanza stessa, preparando la muscolatura della futura mamma al momento del parto. Da non sottovalutare anche l’importanza dell’esercizio fisico per ridurre al minimo il rischio di complicanze cardiovascolari nella donna, ancor più ciò che è connesso ad ipertensione arteriosa e diabete gestazionale.

Gli studi condotti in merito alla possibilità o meno per la gestante di controllare la propria temperatura corporea ha mostrato che questa può ridursi nel corso del progredire dei nove mesi. Infatti, la regolazione termica tende a migliorare durante la gestazione. Alla luce di quanto emerso dagli studi eseguiti, le donne incinte possono tranquillamente effettuare 30 minuti di esercizio aerobico ad alta intensità, anche quando le temperature esterne raggiungono i 25°C con un tasso di umidità pari al 45%. Possono praticare esercizio aerobico in acqua con temperature comprese tra 28,8 e 33,4°C. Possono, senza alcun problema, concedersi un bagno turco con ambiente che abbia fino a 40°C, oppure una sauna con temperature di 70°C, con il 15% di umidità, per un intervallo di tempo che però non superi i 20 minuti. Attenzione, tuttavia, a non superare il limite di temperatura di base indicato che è di 39°C.

Categorie Bellezza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.