Calco del pancione fai da te

Fare il calco del pancione durante la gravidanza è un’usanza che ha preso piede tra le mamme negli ultimi anni. Se a molti può sembrare un desiderio esagerato, è pur vero che si tratta di un modo divertente ed originale di creare un bellissimo ricordo dei nove mesi più intensi della vita dei futuri genitori. Dal momento che il calco della pancia della futura mamma è molto richiesto, sono stati messi in commercio tantissimi strumenti per poter realizzare questo piccola grande opera d’arte anche a casa. Ecco allora i nostri consigli per creare una magica riproduzione del tuo pancione.

Calco del pancione

Non c’è nulla di più bello di una pancia incinta mentre cresce e prende forma nel corso della gravidanza! Fortunatamente, per chi ha desiderio di trasformare un ricordo in un vero oggetto da conservare per tutta la vita, è possibile anche seguire alcuni consigli per il calco del pancione fai da te, senza spendere troppo tempo e denaro.

Naturalmente, ci sono dei piccoli fattori da valutare, prima di procedere. Il primo è che la mamma e il futuro bambino siano completamente sani e che il medico abbia escluso l’obbligo di riposo.

Inoltre, occorre considerare che il calco della pancia va fatto in collaborazione con un’altra persona.

Come realizzarlo a casa

Per realizzare il calco del pancione perfetto, la mamma dovrebbe essere, preferibilmente, tra l’ottavo e il nono mese di gravidanza.

Dovete sapere che, in commercio, esistono sia dei kit già pronti all’uso, che strumenti da acquistare singolarmente. Un esempio sono i kit per il calco del pancione fai da te venduti su Amazon, oppure le bende di gesso che è possibile trovare tranquillamente in farmacia.

Noi vi consigliamo la prima opzione in quanto, come detto, si tratta di kit pronti all’uso. Ciò significa che all’interno troverete delle bende di gesso già tagliate nella giusta misura per riprodurre pancia e seno.

Passiamo quindi a scoprire subito il procedimento pratico.

Il primo passo è scegliere l’ambiente di casa adatto a questa operazione. Senz’altro il bagno è la stanza migliore. Qui potrete sporcare senza danneggiare oggetti particolari e avere l’acqua per bagnare le bende sempre a portata di mano.

Essenzialmente, vi occorrerà solo una bacinella, da riempire con acqua tiepida. Una dopo l’altra, bagnate le bende e applicatele sul corpo, dall’alto verso il basso. Quindi dal seno a sotto l’ombelico. Vi consigliamo di creare più strati per dare spessore.

Dopo la posa delle bende, la futura mamma dovrà armarsi di pazienza e attendere almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo, se le bende sono sufficientemente asciutte e il calco viene via senza frantumarsi, il gioco è fatto!

A questo punto, il calco del pancione dovrà essere lasciato ad indurirsi per almeno 24 ore. Questo step è fondamentale per evitare che vada perso tutto il lavoro fatto!

Una volta asciutto, sarete pronti per decorare l’opera d’arte più bella che esista!

Come potete notare, il calco del pancione fai da te è un’operazione che può compiere chiunque, senza grossi problemi.

In quanto a costi, il prezzo dei kit sopracitati  si aggira attorno ai 20 euro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.