Mal di gola rimedi naturali per curarlo in gravidanza

Per una donna in gravidanza tutto deve essere sottoposto a controllo, a maggior ragione se si tratta di farmaci da assumere. Così quando arriva il tanto temuto raffreddore, tosse e mal di gola forte con annessi e connessi, si pensa a come curarlo naturalmente.

Mal di gola in gravidanza

Sbalzi termici, sia in inverno che in estate, tra condizionatore e riscaldamento, sono le cause principali di raffreddore, tosse e mal di gola in gravidanza. Quando ciò si verifica la domanda più frequente che si pone una donna incinta è: come curarlo? Quali farmaci evitare in gravidanza? Meglio preferire rimedi naturali come le caramelle alla menta alla classica aspirina o tachipirina? Ma soprattutto esistono prodotti naturali che possono arrecare danni a mamma e bambino?

Rimedi naturali mal di gola

Tra i rimedi per il mal di gola spiccano sicuramente alcune cure omeopatiche che possono essere assunti senza rischio e senza arrecare danni al bambino. Ricordiamo:

  • Miele: tra le mille varietà di miele si cita il miele d’arancio famoso per decongestionare le vie nasali, calmare la tosse e il fastidio alla gola. Assumete quindi 1 o 2 cucchiai al giorno con del latte caldo. Il miele è uno dei rimedi della nonna conosciuti per curare il raffreddore naturalmente! Con il miele, inoltre, assumerete proprietà fondamentali che contribuiranno a una corretta crescita del bambino. L’unica accortezza è scegliere il miele biologico. Acquistatelo direttamente dalle aziende agricole, prodotto naturalmente e senza OGM, oppure online su Amazon. [easyazon_infoblock align=”none” identifier=”B06XPXBRCL” locale=”IT” tag=”battesibebe-21″]
  • Infusi, tisane e the: ideali per combattere il bruciore alla gola infiammata e la tosse sono menta, timo, agrimonia e lampone. Si raccomanda sempre l’uso di tisane e infusi biologici. [easyazon_infoblock align=”none” identifier=”B01JCIU9GA” locale=”IT” tag=”battesibebe-21″]
  • Zenzero: dalle conosciute proprietà curative contro il raffreddore, è un antinfiammatorio naturale. Il miglior modo per assumere lo zenzero è attraverso infusi. Di recente è stata provata scientificamente la sicurezza dello zenzero in gravidanza.[easyazon_infoblock align=”none” identifier=”B01GS9DIVY” locale=”IT” tag=”battesibebe-21″]
  • Suffumigi e gargarismi: acqua calda e bicarbonato insieme hanno un effetto antibatterico e decongestionante delle vie nasali ed è uno dei migliori rimedi per la tosse e il muco in gola. Da fare uno o due volte al giorno.
  • Vitamina C: di essa si conoscono da tempo le proprietà curative contro il raffreddore. Assumere frutta e verdura con vitamina C più volte a settimana come arance, kiwi e broccoli. [easyazon_infoblock align=”none” identifier=”B01BCC72HI” locale=”IT” tag=”battesibebe-21″]

Mal di gola in gravidanza: cosa non perdere

Si sconsiglia di assumere il propoli in gravidanza perché spesso si presenta in forma alcolica o come spray gola. Inoltre, non sono stati ancora chiariti dalla scienza gli effetti del propoli a neomamma e bambino.

Farmaci per il mal di gola in gravidanza?

Per curare mal di gola in gravidanza sono da prediligere sicuramente spray e caramelle alla menta ad azione balsamica. Sono, tuttavia, da usare con moderazione poichè non possono essere considerati totalmente curativi del raffreddore. Alleviano sì, ma non combattono del tutto tosse, febbre e mal di gola. Per un raffreddore persistente fatevi prescrivere dal vostro medico curante il paratacemolo. Tachipirina o aspirina non dovrebbero arrecare danni al feto, tuttavia meglio non abusarne!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.