Esami in gravidanza

Durante tutto l’arco della gravidanza, occorre sottoporsi ad una serie di esami di rito, con l’obiettivo di monitorare le condizioni del feto e la salute della futura mamma. Alcuni esami sono più invasivi di altri. E per alcune donne non è necessario farli tutti. Naturalmente, oltre ai test previsti, è possibile dover ricorrere ad alcuni controlli, in caso di disturbi insorti durante i mesi di gestazione.

Qual è l’elenco degli esami da fare in gravidanza? Tantissime sono le guide sul web che trattano questo argomento. Ma ovviamente, non appena il tuo medico ti confermerà l’avvenuto concepimento, potrai stabilire assieme a lui il calendario delle tue visite.

Come premesso, vi sono esami obbligatori, stabiliti dal nostro Sistema Sanitario Nazionale (SSN). E poi vi sono i test facoltativi che, per diverse ragioni, possono essere consigliati direttamente dal ginecologo.

Tra i primi esami da effettuare in gravidanza, la translucenza nucale. Il test serve ad escludere eventuali malformazioni del feto e va eseguito tra la decima e la quattordicesima settimana.

Altri test comuni riguardano le urine, il dosaggio delle beta HCG e il controllo del peso.

Durante la prima visita dal ginecologo, si esegue l’ecografia transvaginale e il controllo dei seni.

Tra gli esami più importanti, invece, da segnalare l’ecografia morfologica. Se c’è rischio di complicanze, dovrà essere eseguita tre volte, una per trimestre. Si tratta di un test volto a controllare la regolare crescita del feto.

Per quanto riguarda invece gli esami invasivi, ma non obbligatori, vi sono l’amniocentesi e la villocentesi. Con questi due esami è possibile diagnosticare in tempi brevi eventuali anomalie cromosomiche del feto. Ma solo se altri test eseguiti fanno pensare a possibili problemi in questo senso.

Durante la gestazione, sottoporsi a continui controlli risulta fondamentale. Sia per la salute del bambino che per quella della donna. Inoltre, se diagnosticati tempestivamente, molti eventuali disturbi possono essere trattati efficacemente, senza il rischio di gravi complicazioni.

Le condizioni del feto sono molto delicate. Ed è per questo che è importante seguire tutte le indicazioni del medico, dagli esami ai quali sottoporsi in gravidanza, fino alle norme comportamentali da seguire.

Leucociti alti in gravidanza

Se si riscontrano valori dei leucociti alti in gravidanza non bisogna subito allarmarsi, perché è un incremento del tutto fisiologico nei nove mesi. Tutto ciò che bisogna fare è eseguire un esame del sangue e sarà poi il medico ad indicare come intervenire. Leucociti alti in gravidanza Nel caso in cui, sottoponendosi a delle analisi del sangue durante la gestazione,...

Anoscopia, procedura e costo dell’esame

L’anoscopia è un esame diagnostico che viene eseguito mediante uno strumento, detto appunto anoscopio, o speculum anale, che viene inserito nello sfintere anale, al fine di poter controllare direttamente le pareti dell’ano, senza l’ausilio di una telecamera come accade nella procedura di colonscopia. Anoscopia, che cos'è? L’anoscopia in alcuni casi, può anche essere utile come intervento terapeutico per controllare, dallo...

Creatinina in gravidanza

La creatinina in gravidanza solitamente è bassa. Questo perché una volta che il feto comincia il suo sviluppo nel grembo materno, tutti i nutrienti saranno trasportati dalla madre al bimbo attraverso il cordone ombelicale. La creatinina in realtà non è altro che il prodotto risultante dal metabolismo della creatina fosfato, che si trova nei muscoli ed è usata come fonte...

Ecocardiografia fetale: quando farla e perchè

L'ecocardiografia fetale è un esame specifico che serve per controllare e analizzare in maniera accurata il cuore del bambino mentre è ancora nel grembo materno. In cosa consiste esattamente l'esame e quando è richiesto e indicato farlo? Ecco tutte le informazioni utili in merito per decidere se sia il caso o meno di eseguirlo. Ecocardiografia fetale Attraverso l'esame ecocardiografico del...

Beta Hcg basse e alte: valori, dieta, esame, costo

Beta hcg è l'ormone che viene prodotto dal corpo della donna pochi giorni dopo che sia avvenuto il concepimento. Sono proprio i valori di questo ormone nel sangue a fornire indicazioni sullo stato della gravidanza e sul corretto sviluppo del feto. Vediamo quali debbano essere i suoi valori e come riconoscere i sintomi di inizio gravidanza. Beta Hcg Una volta...

Curva glicemica in gravidanza: valori e costo dell’esame

Quella che comunemente viene indicata come curva glicemica, o anche curva glicemica da carico, è il risultato di un test eseguito per valutare eventuali alterazioni nel metabolismo dei carboidrati. Una delle malattie spesso riscontrate è quella del diabete mellito, patologia cronica che si manifesta con un incremento di concentrazione di glucosio nel sangue, per via di una disfunzione nella regolare...

Esame cariotipo: anomalie genetiche e numero di cromosomi

L'esame Cariotipo viene effettuato per analizzare al microscopio i cromosomi di un paziente, ma può essere anche eseguito su un feto, al fine di diagnosticare eventuali anomalie genetiche. Si tratta di una diagnosi che può essere sia prenatale che postnatale. Ecco tutto quello bisogna sapere su questo particolare esame. Il cariotipo normale Per cariotipo si intende l'intero sistema cromosomico di...

Test di gravidanza: quando farlo, prezzo, positivo o negativo

Che tu cerchi un bambino o abbia avuto rapporti sessuali non protetti (completi o con la pratica del coito interrotto) se vuoi sapere se sei rimasta incinta il metodo migliore e più economico per scoprirlo è fare test di gravidanza. Quando fare test gravidanza? A partire dal quarto giorno di ritardo del ciclo mestruale! Fatto precocemente, infatti, il risultato potrà essere...

Ecografia morfologica e Sindrome di Down: quando farla

Tra gli esami in gravidanza l'ecografia morfologica è tra i più importanti poiché volta a controllare la salute del feto. È fondamentale monitorare la gravidanza, settimana per settimana, al fine di arrivare al nono mese nelle migliori condizioni per affrontare il parto. Ecografia morfologica L'ecografia morfologica si svolge come una normale ecografia trans-addominale. Può capitare che a volte il feto sia...

Tritest e duotest: come leggere i risultati

Il duotest ed il tritest rientrano negli esami prenatali, non invasivi, utili per valutare il rischio che il feto sia affetto da sindrome di Down. Si tratta di screening che non comporta particolari rischi per il bambino, quale ad esempio l'amniocentesi, al fine di valutare la presenza di anomalie nel feto, ma va precisato che i risultati ottenuti non danno...

IGG e IGM dell’analisi del sangue: cosa sono e quali sono i valori

Igg e Igm sono molecole, o meglio, anticorpi del nostro organismo, coinvolti nelle risposte immunitarie. I loro valori medi nel sangue dovrebbero aggirarsi intorno agli 800-1000 mg per dl , per quanto riguarda le igg, mentre, dovrebbero essere in un range compreso tra 60 e 280 mg per dl di sangue gli anticorpi igm. Cerchiamo ora di comprendere meglio di...

Gravidanza gemellare: sintomi, rischi, valori beta hcg

Per gravidanza gemellare si intende la dolce attesa di due bambini. Nel caso in cui la futura mamma sia in attesa di più di due gemelli si parla di gravidanza plurigemellare. E' molto semplice capire quando si è di fronte a un caso di questi, poiché tale situazione è ben visibile già sin dalla prima ecografia, vale a dire a partire...

Anencefalia: sintomi, cause, ecografia, sopravvivenza

L'anencefalia è una grave malformazione che il bambino presenta al momento della nascita, ma che si sviluppa all'interno del grembo materno. Si tratta di una patologia congenita che non consente la bambino di superare le poche ore di vita, poiché nato, come dice lo stesso termine, senza encefalo. Tale malformazione ha origine durante la fase formativa intrauterina, al momento in...

Albumina alta in gravidanza

L'albumina è una proteina del plasma e utile all'organismo, che funge anche da trasportatrice di altre proteine come estrogeni, steroidi e bilirubina, oltre ai farmaci assunti. Non solo, ha anche la funzione di attrarre liquidi come il plasma per trattenerli nei vasi sanguigni. In condizioni normali i reni fanno da filtro alle varie sostanze nell'organismo, lasciando passare solo piccole quantità di albumina...

Villocentesi

La villocentesi è un esame da fare in gravidanza che permette di prelevare frammenti di tessuto coriale (componente della placenta) che dovranno essere analizzati in laboratorio con lo scopo di rilevare eventuali patologie genetiche e cromosomiche. Villocentesi Molte donne non sanno quando farla. In realtà questo esame viene prescritto solo a quelle pazienti in cui vi è un alto rischio...

Gravidanza anembrionica

Una gravidanza anembrionica si distingue da una normale gravidanza perché la fecondazione di un ovulo e il suo corretto annidamento all'interno dell'utero materno non danno origine allo sviluppo di un embrione. Si tratta di un fenomeno piuttosto comune che interessa molte donne, anche se di solito non avviene mai più di una volta nella vita. Circa un terzo degli aborti...

Esami gratuiti in gravidanza

Il nostro sistema sanitario prevede una serie di esami gratuiti in gravidanza. Bisognerà rivolgersi a un ginecologo per la prescrizione di tutti gli esami da eseguire entro la 14 settimana. In realtà, sarebbe opportuno effettuare dei test fondamentali anche prima del concepimento, come quelli per toxoplasmosi e rosolia. Esami gratuiti in gravidanza Esiste una lunga lista di prestazioni garantite dal...

TSH basso in gravidanza

Valori di fT4 e fT3 e Tsh basso possono confermare l'ipertiroidismo. In gravidanza è difficile da diagnosticare in quanto molti sintomi fanno parte dello stesso periodo della gestazione come tachicardia, sudorazione e dispnea. L'ormone TSH Il TSH è l'ormone tireotropina prodotto dall'ipofisi. Dal suo valore si può sapere se la tiroide lavora bene o no. Esso regola i due ormoni:...

Amniocentesi quando farla, cosa rileva, rischi e costo

L'amniocentesi è una diagnosi prenatale che consiste nel prelevare del liquido amniotico. Per questo è un esame delicato e invasivo e deve essere eseguito da personale esperto. Per mezzo dell'esame si possono rilevare per tempo diverse patologie sia cromosomiche che genetiche, tutto dipende da cosa si vuole sapere! Oltre all'esame tradizionale, esiste, infatti, l'amniocentesi con studio parziale sul DNA e...

Estradiolo alto e basso in gravidanza

L'estradiolo è un ormone prodotto dalle ovaie ed è considerato l'estrogeno più importante. Questo ormone è fondamentale per stimolare lo sviluppo dell’apparato sessuale di una donna e influisce anche sul cuore, sulla pelle, sul fegato e sul sistema nervoso. Inoltre, è importante anche nel corso della gravidanza, dove tende ad aumentare, mentre nel periodo della menopausa i valori tendono a diminuire. Infine,...

Flussimetria: come si effettua, cosa si vede, valori, costo

Con il termine flussimetria si intende uno specifico esame che sfrutta gli ultrasuoni per monitorare la circolazione fetale e il funzionamento della placenta. La flussimetria doppler si utilizza nel caso in cui si verifichi una riduzione della crescita fetale, per controllare se vi siano malattie o malformazioni del feto, oppure per scongiurare il rischio di preeclampsia. Flussimetria La flussimetria utilizza...

Urinocoltura in gravidanza: cosa fare se positiva

Il controllo delle urine, meglio conosciuto come urinocoltura, è fondamentale per conoscere il proprio stato di salute e combattere l’eventuale presenza di batteri nocivi. L'esame colturale serve principalmente a rilevare le infezioni più comuni alle vie urinarie. Urinocoltura come si fa? Un paziente che voglia sottoporsi a urinocoltura deve attenersi a regole ben precise: infatti, il campione di urine non deve essere contaminato...

Progesterone in gravidanza: a cosa serve e quali sono i valori

Il progesterone è l'ormone femminile prodotto dalle ghiandole surrenali, ma non solo, anche dal corpo luteo e dalla placenta. La principale funzione di questo particolare ormone è quella di predisporre la mucosa presente nell'utero, regolando le specifiche funzione dell'apparato sessuale femminile durante il ciclo mestruale in età fertile. Fondamentale anche nel favorire l'impianto dell'embrione nella fase di concepimento. Progesterone a...

Isterosalpingografia e gravidanza: preparazione, dolore e costo

L'isterosalpingografia in gravidanza è un esame che permette di monitorare le condizioni dell’utero e delle tube di Falloppio. A livello generale, si tratta di un tipo di esame volto a diagnosticare la sterilità. Tuttavia, con questo tipo di monitoraggio, è anche possibile studiare e capire le cause di aborti ripetuti. Isterosalpingografia L'isterosalpingografia è uno degli esami più antichi che ancor...

Sacco vitellino: cos’è, quando si vede l’embrione e quando scompare

Il sacco vitellino è la prima forma di protezione dell'embrione nella fase iniziale della gravidanza ed è visibile con l'ecografia fetale.  Si forma dopo le prime due settimane di gestazione e lo si può vedere sin dalla quinta settimana. Con il trascorrere dei mesi lascerà il posto alla placenta. Vediamo esattamente cosa accade e come si nutre il feto. Camera...

Translucenza nucale: quanto costa e quando farla

La translucenza nucale è un esame che deve essere fatto nel primo trimestre di gravidanza. Si tratta di un'ecografia con cui si possono valutare i tessuti molli della nuca del bambino o plica nucale: se lo strato retronucale è spesso vuol dire che il bambino può portare con sé patologie cromosomiche. Fu Langdon Down a osservare come soggetti affetti da sindrome di...

Prolattina valori: in gravidanza o in menopausa

La prolattina è una proteina generata dall’ipofisi e la sua attività è connessa alla produzione di latte nella donna dopo il parto per suzione del bambino. Vediamo i valori in menopausa e in gravidanza. La prolattina In una situazione normale di non gravidanza la prolattina si ritrova in valori minimi all’interno del sangue e a tenere sotto controllo la sua...

Test di Coombs positivo o negativo in gravidanza: cosa fare?

Cos'è il test di Coombs? È un esame da fare in gravidanza e serve a verificare se vi è incompatibilità tra feto e mamma a livello ematico. Un'eventuale incompatibilità di sangue potrebbe portare nei casi più gravi a una morte intrauterina a seguito della cosiddetta anemia o malattia emolitica del feto. Ciò si verifica quando il sangue dei due genitori è...

Camera gestazionale vuota e piccola, cosa significa

La camera gestazionale è il primo segno visibile che la gravidanza é in corso. Compare nell'utero tra la quarta e la quinta settimana di gestazione e può essere rilevata attraverso una specifica ecografia vaginale o addominale, chiamata anche ecografia precoce. Camera gestazionale La camera gestazionale è presente ovviamente in tutte le donne incinte ed è proprio qui che l'embrione si...

Gruppo sanguigno figlio: come si trasmette e come si calcola

Dopo la nascita del proprio figlio ci si domanda quale sia il gruppo sanguigno di appartenenza. Ma come si trasmette? La trasmissione del gruppo sanguigno e del patrimonio ereditario della madre e del padre rappresenta uno degli ambiti più affascinanti della genetica. Come avviene la trasmissione del gruppo sanguigno Ognuno di noi ha in sé una parte del patrimonio genetico...