come rimanere incinta
Rimanere incinta

Come rimanere incinta con ciclo irregolare: giorni fertili e posizioni

Per rimanere incinta se si ha ciclo irregolare la prima cosa da fare è il calcolo giorni fertili. Se si ha un ciclo irregolare ci sono buone possibilità che si soffra della sindrome ovaio policistico. Tale sindrome colpisce, infatti, molte donne in età fertile e viene annoverata tra le prime cause di infertilità femminile. Tra le conseguenze della sindrome ovaio policistico vi è appunto irregolarità mestruale. Ma non disperate! Si può comunque rimanere incinta. Tutto si basa sull’ovulazione!

Come rimanere incinta: calcolo giorni fertili

Quando si cerca una gravidanza la prima cosa da fare è calcolare periodo fertile. Conoscere la fase di ovulazione per avere rapporti sessuali aumenta le possibilità di fecondazione. Prima di spiegare come fare calcolo giorni fertili con metodo Ogino Knaus, è bene che si sappia quando si deve parlare di ciclo mestruale irregolare.

Un ciclo è irregolare se salta il mese o ritarda. Fino a quando si hanno le mestruazioni per almeno 8 volte all’anno il ciclo mestruale può considerarsi regolare. Una volta capito come inquadrare il proprio ciclo diventa fondamentale fare calcolo giorni fertili per rimanere incinta.

Se il ciclo è regolare, quindi arriva a cadenze di 28-30 giorni basta sottrarre 14 giorni alla data prevista di inizio delle successive mestruazioni, se, invece, si ha un ciclo più ballerino il calcolo non sarà semplice ma soprattutto esatto al 100%. Si consiglia quindi di cominciare facendo la media del proprio ciclo (annotate la durata delle mestruazioni degli ultimi 6 mesi e fate la media) e procedere alla sottrazione come precedentemente detto. Con il metodo Ogino Knaus si conosce la fase di ovulazione, ovvero i giorni fertili per rimanere incinta (o per evitare una gravidanza!). Fondamentale è poi conoscere, e interpretare, il proprio muco cervicale.

Come rimanere incinta: consigli

Per arrivare alla tanto sospirata gravidanza possono passare anche mesi. Pertanto, in questa sede si vogliono dare dei consigli per rimanere incinta riguardanti lo stile di vita, l’alimentazione e la vita sessuale. La prima cosa da fare è eliminare il fumo, l’alcool, i cibi industriali e quelli ad alto contenuto di zuccheri perché non aiutano di certo la donna ad ovulare. Al contrario, diminuiscono la percentuale di fertilità. Secondariamente eliminate (o quantomeno limitate) tutte le fonti di stress e ansia. Già per una donna che cerca una gravidanza non è facile da mandar giù il fatto di non essere rimasta incinta, figurarsi se a ciò si aggiungono altri pensieri e fonti di stress! Da non sottovalutare poi eventuali infezioni vaginali che riducono la fertilità.

Come rimanere incinta subito: posizioni sessuali

Anche se non si direbbe ci sono alcune posizioni sessuali che favoriscono il concepimento rispetto altre. Da prediligere, infatti, le posizioni sessuali che consentono una penetrazione profonda (tale che lo sperma venga rilasciato in prossimità del collo dell’utero) mentre sono da evitare posizioni contrarie alla forza di gravità, come la classica posizione della donna a candela. Ricordiamo così quattro posizioni sessuali per rimanere incinta subito: la posizione del missionario, le posizione da dietro, la posizione a forbice e le posizioni sessuali di lato.

Se nonostante tutto non si riesce comunque a rimanere incinta è probabile che si abbiano gravi problemi alle ovaie oppure che il partner sia completamente sterile. In uno di questi due casi si consiglia di fare ricorso ai metodi di fecondazione eterologa assistita.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.