mal di schiena bambini
Malattie e problematiche

Mal di schiena nei bambini

Gli zaini pesanti e la cattiva postura sono le cause primarie del mal di schiena bambini. Studi recenti hanno, inoltre, messo in evidenza come la ricerca di adeguate cure mediche per il mal di schiena stia diventando sempre più un fattore comune tra i più piccoli. Spesso, non sono sufficienti neppure le più moderne tecnologie diagnostiche per trovare la causa specifica del mal di schiena.

Mal di schiena bambini

Quando si tratta di bambini bisogna fare particolare attenzione al mal di schiena, perché potrebbe nascondere disturbi più gravi, soprattutto quando il bambino ha un’età al di sotto dei 5 anni. Spesso il dolore potrebbe accompagnarsi a febbre, perdita di peso, debolezza negli arti, stato di confusione, difficoltà deambulatorie, incontinenza, disturbi del sonno.

Tra le cause più banali potrebbe semplicemente esserci un eccessivo sforzo muscolare. In tal caso la situazione migliora con il riposo. Nei casi più importanti, che portano al mal di schiena nei bambini, l’identificazione precoce del problema, con adeguato trattamento sono fondamentali al fine di evitare che il dolore peggiori. Resta, tuttavia, fondamentale un consulto medico per valutare lo specifico intervento se il dolore dovesse durare per più giorni.

Studi recenti hanno messo in evidenza come, nei soggetti adolescenti, l’esame clinico e di imaging non sia sufficiente a stabilire la causa effettiva del problema. Andranno altresì fatte anche dovute differenze in merito alla localizzazione stessa del dolore. Se ad essere interessata è la parte bassa della schiena e non vi sono problematiche importanti, solitamente la situazione migliora con il riposo e la somministrazione di farmaci anti-infiammatori.

Mal di schiena bambini cause

Nei bambini, le cause più comuni legate al mal di schiena sono una frattura da stress a carico della parte bassa della schiena, si parla in questo caso di spondilolisi, spostamento in avanti della colonna vertebrale sopra il coccige, per cui si tratta di spondilolistesi, cattiva postura o gobba nella parte posteriore, per via di un problema alle ossa, cifosi, lesioni alle articolazione, ernia del disco o casi di infezione.

Ecco quindi che le cause del mal di schiena nei bambino possono essere molteplici. In alcuni casi, possono essere gestite con semplici terapie fisiche e farmacologiche. E’ importante avere sempre una postura corretta, evitare la vita sedentaria, l’uso frequente di zaini troppo pesanti, oltre che indossare sempre lo zaino in modo da distribuire bene il carico sulle spalle.

Zaini pesanti

Tra i maggiori responsabili del mal di schiena nei bambini c’è  lo zaino di scuola, che dovrebbe essere indossato su entrambe le spalle. In questo modo, il peso può essere distribuito uniformemente sui lati. Bisogna poi regolare bene anche il peso. I libri e quaderni più pesanti devono essere posti vicino allo schienale, mentre i libri più piccoli vanno nella parte superiore.

Cattiva postura

I problemi a livello muscolo-articolare che si manifestano nei bambini, sono chiaramente diversi da quelli presenti in un soggetto adulto. In alcuni casi, quello che, in un primo momento potrebbe apparire come un’anomalia, in realtà non è altro che una variazione nel normale processo di crescita, per cui tende a risolversi spontaneamente. Tra le regole fondamentali che i genitori devono insegnare ai propri figli, c’è senza dubbio quella di mantenere una posture corretta.

E’ sbagliato lasciar studiare il bambino sul letto o sul divano, poiché assume posizioni errate. Neppure il pc dovrebbe essere tenuto sulle ginocchia, ma sul tavolo, avendo sempre cura di mantenere la testa allineata alle spalle e la schiena aderente alla sedia. Quando si legge, bisogna mantenere il libro inclinato a 45, per non sovraccaricare il collo.

Quando chiamare il medico

Bisogna rivolgersi al medico per avere una diagnosi esatta del problema, al fine di intervenire con trattamenti specifici.Spetterà poi al chirurgo ortopedico pediatrico stabilire le eventuali cause del problema, per poi curare i disturbi muscoloscheletrici del bambino. Tra i maggiori disturbi che richiedono un intervento tempestivo, ci sono le deformità agli arti o alla colonna vertebrale che, solitamente, si osservano sin dalla nascita, oppure le anomalie nella deambulazione, i traumi ossei, le infezioni, o le patologie più importanti alle articolazioni.

Conseguenze mal di schiena

I sintomi che spesso si accompagnano ai problemi del mal di schiena sono i denti non allineati, per cui, i muscoli facciali e quelli del collo sono sottoposti a tensioni che chiaramente, si ripercuotono sulla colonna vertebrale. Oppure si possono manifestare anche dei problemi alla vista, come miopia, astigmatismo o strabismo, ragioni per le quali i bambini assumono posture sbagliate.

Rimedi contro mal di schiena bambini

Il primo è più importante rimedio per questi problemi è senza dubbio l’attività fisica. In questo modo si possono favorire lo sviluppo e l’elasticità muscolare, da cui dipende la salute della schiena. Anche il nuoto è un ottimo rimedio per curare il mal di schiena nei bambini o anche come forma di prevenzione. Questo perché nel nuoto sulla schiena non agisce la forza di gravità e tutti i muscoli lavorano sinergicamente per irrobustire le spalle e il torace. Mentre, pallavolo e tennis non sono adatti ai più piccoli e a chiunque abbia problemi di schiena, perché causano sollecitazioni improvvise a carico della colonna vertebrale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.