Neonato

Un neonato, inizialmente, può sembrare un po’ buffo. Ha appena trascorso nove mesi nel grembo materno e la sua testa potrebbe forse avere una forma un po’ strana. O magari potresti notare nel tuo bebè occhi gonfi e spesso chiusi. Ma molto presto, assomiglierà a quel bellissimo bambino che hai immaginato. Tuttavia, avrà bisogno fin da subito del massimo delle attenzioni.

 

Il neonato

 

Dal tuo meraviglioso neonato non puoi aspettarti sorrisi e coccole ad ogni istante. Al contrario, fino a sei settimane dalla nascita, potresti sentirlo per lo più piangere. In un certo senso, il bebè deve superare uno sconvolgimento fisico ed emotivo molto forte. Anche se ti sembrerà che i tuoi sforzi per calmarlo saranno vani, non è così. Imparerà a stare al mondo grazie alle tue cure e alla tua pazienza.

Naturalmente, il primo compito della neo mamma sarà quello di alimentare il proprio bambino. Dovrai farlo correttamente, seguendo tutti i consigli del tuo medico. Se spesso hanno fame, al contempo i neonati si sporcano poco. Ma dovrai imparare i metodi per fargli il bagnetto e rendere questo atto il più confortevole possibile.

 

Allattamento e svezzamento

 

Il bambino ha bisogno di mangiare all’incirca ogni due o tre ore. Tuttavia, se stai allattando, potrebbe essere difficile, per te, capire se il bebè sta ricevendo abbastanza nutrimento. Per i primi tempi, il peso del bambino è il miglior indicatore. Ma impara anche ad ascoltare e capire tuo figlio: ti farà sapere lui stesso se sta ricevendo abbastanza cibo.

Un neonato perde dal 5 all’8 % del suo peso iniziale durante la prima settimana di vita. Per poi recuperare completamente entro la seconda settimana.

 

Crescita e sonno del neonato

 

Spesso, si pensa che il sonno del bambino sia correlato alla sua crescita. Tuttavia, tale diffusa teoria non è ancora stata documentata.

Recenti ricerche mediche hanno evidenziato che l’aumento delle sessioni di sonno da parte del bambino, e contemporaneamente l’aumento delle ore complessive di sonno giornaliero, dimostrerebbero una scatto di crescita del neonato.

Il modo esatto in cui il sonno e la crescita sono correlati non è però ancora completamente chiaro.

 

Abbigliamento

 

Un’altra tra le prime preoccupazioni di una mamma è come vestire il neonato. Innanzitutto, è probabile che il tuo bebè indosserà più abiti al giorno. Soprattutto a causa di probabili inconvenienti durante l’allattamento.

A livello generale, durante le prime settimane di vita, il bambino avrà bisogno di body, completi unici, qualche maglietta e qualche pantalone, la sacca per dormire, un cappuccio e calze/stivaletti da bebè. Non esagerare con i ricambi, visto che in pochissimo tempo le sue taglie cambieranno, una dopo l’altra.

 

Malattie e disturbi

 

Purtroppo, potrà capitare anche che il tuo bambino si ammali facilmente. E non sarà semplice prendersi cura di lui in questi momenti.

I più comuni problemi di salute dei bambini comprendono raffreddore, tosse, febbre e vomito. Sono diffusi anche disturbi legati alla pelle, come dermatiti da contatto a causa di pannolini o vestitini.

La maggior parte delle malattie che coinvolgono i neonati non sono gravi. Ma è molto importante sapere come captare segnali di avvertimento di problemi più seri.

Con il dovuto impegno e la giusta dose di serenità, il compito di una neo mamma si trasformerà dal più difficile al più bello!

cosa significa Marco
Neonato

Cosa significa Marco

Marco è un nome maschile molto diffuso, di origini latine, quindi piuttosto autorevole. Molto usato anche in nome composti e...