Allattare con la febbre, è consigliato?

Molte mamme si chiedono se sia possibile o meno allattare con la febbre o con influenze che causano spesso disturbi gastrointestinali. Ebbene, la risposta è sì. Non vi è alcun problema per il bambino qualora venisse allattato dalla mamma che è colpita da influenza o disturbi virali allo stomaco.

Allattamento con la febbre

I medici affermano che, se la mamma si ammala può tranquillamente continuare ad allattare il suo bambino, poiché il contagio, se si dovesse verificare, avviene per via del respiro e del contatto. Non vi è alcuna ragione di smettere di allattare per via della febbre, poiché non si farebbe altro che privare il piccolo di un importante aiuto per la sua nutrizione. Inoltre, bisogna anche sapere che, quando la mamma contrae un’infezione virale o batterica, il suo corpo trasmette al bambino delle immunoglobuline mirate. Queste non fanno altro che proteggerlo da qualunque contagio.

Non solo, se il bambino dovesse essere contagiato, l’assunzione del latte della mamma, fa in modo che l’infezione nel piccolo sia molto più lieve, con tempi di guarigione più rapidi. Anche se la mamma ha la febbre, il suo latte materno resta per il neonato la forma di alimento più ricco di nutrienti che possa esistere.

Allattare con l’influenza

Lo stesso discorso è valido anche nel caso in cui la mamma contrae una forma influenzale che causa problemi gastrointestinali o vomito. Si tratta, in ogni caso, di disturbi che non causano alcun problema all’allattamento, poiché il latte conserva le sue caratteristiche nutrizionali. Serve anche a ridurre il rischio per il bambino di essere contagiato, poiché ricco di particolari anticorpi prodotti dall’organismo della mamma, proprio per contrastare l’attacco virale.

Gli accorgimenti

Qualche piccolo accorgimento da tenere vale soprattutto per la mamma, che dovrà prestare attenzione a reintegrare in modo adeguato i liquidi persi, o gli squilibri causati all’organismo da febbre o attacco virale. E’ chiaro che una mamma che ha la febbre alta o problemi di vomito non sarà semplice prendersi cura del proprio bambino. Per guarire e recuperare energie, la mamma dovrà riposare, magari tenendo sempre accanto a sé il suo piccolo per coccolarlo e allattarlo quando necessario.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.