significato e origine nome Arturo
Neonato

Significato e origine del nome Arturo

Il nome Arturo ha diverse origini, perché secondo alcuni sarebbe di derivazione bretone, secondo altri giunge dagli Irlandesi ed altri ancora lo vorrebbero legato alla popolazione scandinava. Il suo significato, chiaramente, varia in relazione alla sua origine etimologica.

Origine e significato del nome Arturo

Il nome Arturo fa immediatamente pensare al leggendario personaggio dell’omonimo re. La derivazione di questo nome è contesa tra tre diverse popolazioni, quella bretone, quella irlandese e quella scandinava. Il suo significato cambia in riferimento alla paternità che gli si attribuisce. Infatti, c’è chi ritiene che derivi dal termine bretone Arzhur, che giunge a sua volta dalla parole arz. Chi, invece, afferma che il nome sia di derivazione irlandese, per cui il nome al quale sarebbe legato è art. Ci sono poi coloro che credono sia di origine scandinava e che, come tale, sia la trascrizione del nome norvegeseArnthor.

Tra le altre varianti di questo nome, ci sono anche Auro, Ardito, Artemio e Aroldo. Chi ha il nome Arturo festeggia il proprio onomastico il 15 novembre, in onore di Sant’Arturo, un monaco benedettino, martire, poiché venne ucciso durante la campagna anticattolica di Enrico VIII d’Inghilterra. In quel periodo storico che, come si ricorda, diede inizio al cosiddetto Scisma d’Occidente, il monaco si rifiutò di riconoscere nel re inglese il capo spirituale della chiesa e per questo venne ucciso.

Il significato, come indicato, può essere più di uno, proprio in virtù delle sue contese origini. Se di derivazione bretone, risalirebbe al nome Arzhur, derivato da arz, che letteralmente vuol dire, orso. Se si opta per la derivazione irlandese, invece, discenderebbe da art, che equivale a pietra, dando così un’idea di forza e resistenza. Mentre, se di derivazione scandinava, dovrebbe giungere dal nome norvegese Arnthor, che significa, aquila del Dio Thor.

Qualunque sia la derivazione che si sceglie di attribuire al nome Arturo, chi lo porta mostra una personalità piuttosto forte e decisa. Non ama piegarsi alla volontà o ai giudizi altrui, ma sceglie di seguire sempre una sua propria condotta, anche a costo di andare controcorrente. E’ una persona estremamente originale e organizzata. Sempre energico e piuttosto audace. Non c’è nulla che possa intimorirlo e farlo desistere dai suoi obiettivi.

Arturo ha anche una forte passione e propensione per tutto ciò che sia legato in qualche modo all’arte, nelle sue svariate forme, sia che si tratti di danza, spettacolo, recitazione o canto. E’ un uomo che mette passione in tutte le cose nelle quali sceglie di cimentarsi. Adora creare e dare forma tangibile ai suoi progetti di vita. Crede fermamente nell’amore ed è una persona profondamente romantica. E’ leale e fedele, il compagno che ogni donna desidererebbe avere al suo fianco.

Tra le professioni maggiormente scelte da coloro che hanno il nome Arturo, ci sono quelle legate proprio al mondo dell’arte e dello spettacolo. Non disdegna neppure il settore sociale, quello finanziario e legale, ma anche quello medico.

Il colore associato al nome Arturo è il bianco, simbolo della purezza del suo animo e della profonda lealtà nei sentimenti. Mentre, la pietra preziosa legata a questo nome è il diamante, che simboleggia la forza e la resistenza contro ogni difficoltà.

Personaggi famosi e del passato

Arturo è un nome che nel corso degli anni ha conosciuto una rapida diffusione in Italia, tanto da essere tra quelli più amati dai genitori per i loro bambini. Tra i personaggi famosi che abbiano questo nome, si ricordano Arturo Brachetti, genio del trasformismo, il calciatore di origine cilena, Arturo Vidal, che attualmente sarebbe nel centrocampo del Bayern Monaco e il grande pianista Arturo Benedetti Michelangeli, morto nel 1955.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.