nomi di pietre preziose bambino bambina
Neonato

Nomi di pietre preziose per bambine e bambini

La scelta del nome per il proprio bambino non è cosa semplice. Ecco allora una lista dei nomi di pietre preziose per bambine e bambini dal significato particolare. Tra quelli più utilizzati troviamo Ambra, Giada o Gemma per le bambine e Alan o Arturo per i maschietti. Vediamo il loro significato ed etimologia.

Nomi di pietre preziose

Dopo la nascita del proprio bambino o bambina, arriva il momento di scegliere un nome bello, particolare e significativo per i genitori. Ma quale potrebbe essere il nome più adatto? Molti genitori sanno già da tempo quale sarà il nome del loro bimbo o della loro bimba. Alcuni scelgono di ricordare il proprio papà o la propria mamma. Altri, invece, preferiscono affidarsi alla preziosità delle pietre e del loro valore evocativo, per sottolineare l’importanza del dono che la vita ha appena fatto a loro. E’ importante, quindi, che il nome abbia un significato e che sia anche un augurio per il piccolo.

Per bambine

Tra i nomi, ispirati alle pietre preziose che si amano di più per le bambine, ci sono alcuni divenuti ormai comuni come Ambra, Agata, Giada, Perla o Gemma. Ce ne sono però anche altri, un po’ meno utilizzati, ma che hanno un significato nascosto molto particolare, come, ad esempio, Ametista, Corallo o Coralia, che solitamente viene dato alle bambine ed è tratto dall’omonima pianta marina. Ci sono poi anche nomi come Esmeralda, Diamante e Topazia. Anche Chantal è un nome di origine francese, derivante da un luogo, ma che a sua volta deve le sue origini all’antico termine cantal, che significa esattamente pietra.

Per bambini

Tra i nomi più comunemente utilizzati per bimbo, che si rifanno alle pietre preziose, troviamo, ad esempio, Alan, un nome di origine bretone, il cui significato è proprio pietra. Oppure, Arturo che, secondo alcuni studiosi deriva dal termine celtico Artva, il cui significato è anche in questo caso quello di pietra. Anche Zaffiro è un nome di origine semitica, o meglio arabo-persiana, il cui significato è lapislazzulo, vale a dire pietra preziosa.

Il significato e i colori delle pietre preziose

I colori e i significati racchiusi in ognuna di queste pietre preziose, sono ciò che, in qualche modo evoca la preziosità di un dono come quello di un bambino, una nuova vita. Ad esempio, Ambra, termine di origine araba, ha il significato di splendore, luccichio. Non a caso, è una pietra preziosa, luminosa e profumata. Ecco perché è un nome augurale, usato per esprimere la luminosità e la bellezza. Un tesoro che indica saggezza, solarità. Chi porta questo nome, è una grande amica degli animali.

Agata, nome di origine greca e bizantina, significa amorevole, risplendente come l’omonima pietra preziosa. Corallo o Coralia, è un nome di buon augurio, dato alle bambine e tratto dall’omonima pianta marina.

Esmeralda, deriva da un nome spagnolo, che a sua volta si riconduce al nome greco smaragdos, o dal latino smaragdus, smeraldo. Diamante, deriva dal termine greco Adamas, e significa indomabile, come l’omonima pietra preziosa.

Gemma significa germoglio e indica il risorgere della vita. Giada è un nome di origine franco-iberica e in lingua spagnola si dice ijada. Il suo significato è quello di pietra nel fianco, poiché è considerata miracolosa per il mal di schiena. Chi ha questo nome è una persona dalla mente pura e con un’aura preziosa.

Perla, di origine latina, è un nome dato come augurio di bellezza e virtù. Zaffiro, è un nome di derivazione greca, sàppheiros, è poco utilizzato in Italia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.