Ciclo mestruale

Il ciclo mestruale comprende una serie di cambiamenti che il corpo di una donna attraversa per prepararsi a una gravidanza. Si calcola dal primo giorno delle mestruazioni fino al primo giorno delle mestruazioni successive e generalmente dura 28 giorni.

Le ragazzine di solito cominciano ad avere il primo periodo mestruale tra gli 11 e i 14 anni, mentre la menopausa, ovvero il termine del periodo fertile, può verificarsi tra i 39 e i 51 anni.

Ma qual è la funzione del ciclo mestruale? Circa una volta al mese il rivestimento dell’utero (endometrio) cresce per essere pronto ad accogliere un uovo fecondato. Quando non c’è un uovo fertilizzato per iniziare una gravidanza, l’utero perde il rivestimento e questo genera il sanguinamento mestruale mensile.

Gli ormoni del ciclo mestruale

Il ciclo mestruale è influenzato e regolato dagli ormoni, in particolare gli estrogeni e il progesterone hanno il maggiore controllo sui cambiamenti dell’utero. L’estrogeno costruisce il rivestimento dell’utero. Il progesterone aumenta dopo che un’ovaia rilascia un uovo (ovulazione) a metà del ciclo. Questo aiuta l’estrogeno a mantenere il rivestimento spesso e pronto per un ovulo fecondato. È il calo di questi due ormoni, in assenza di concepimento, che genera la perdita di una parte dell’endometrio e dunque le mestruazioni.

L’andamento del ciclo mestruale può dire molto sulle condizioni di fertilità della donna e sulla sua salute in generale. Ecco perché è bene tenerlo costantemente sotto controllo.

Sono molte infatti le patologie o i disturbi che possono influenzare il ciclo mestruale, dalle semplici influenze o condizioni di stress, alle malattie che riguardano direttamente l’apparato riproduttivo femminile. In generale, quando le mestruazioni saltano o le perdite sono troppo scure oppure quando i sintomi si percepiscono in modo più forte del solito è il momento di rivolgersi al proprio medico. Anche l’uso di determinati anticoncezionali può modificare il regolare andamento del ciclo.

Informarsi e confrontarsi il più possibile con altre donne ed esperti può aiutarti a iniziare al meglio una gravidanza, fisicamente e mentalmente.

Mestruazioni in ritardo: come farle venire

Il ciclo mestruale varia da donna, a donna e spesso può accadere che si verifichino le mestruazioni in ritardo. Per essere nella norma, il ciclo dovrebbe arrivare regolarmente ogni 28 giorni. Non è così per tutte le donne, perché spesso arriva ogni 26 giorni, ma anche ogni 32. Ecco quindi che possono verificarsi dei ritardi. Cause del ritardo In gran...

Mestruazioni scarse, le cause

Si parla di ipomenorrea, o mestruazioni scarse, quando il flusso durante il ciclo risulta poco abbondante e dura pochi giorni. In alcuni casi potrebbe essere legata alla fase di menopausa, mentre in altri potrebbe nascondere altri disturbi. Mestruazioni scarse, le cause Se di solito il ciclo è regolare e avviene sempre intorno ai 23-25 giorni, laddove ci fosse un ritardo...

Interazione tra antibiotico e pillola, cosa sapere?

Sulla possibile interazione tra antibiotico e pillola, gli esperti espongono teorie contrastanti. Ancora non è stato riscontrato con assoluta chiarezza quale possa essere il rapporto di interazione, se ve ne sia uno. Molti studi, tuttavia, sottolineano come un uso contemporaneo di pillola e antibiotici possa, in realtà, agire sull’efficacia dell’anticoncezionale, riducendola. Interazione antibiotico e pillola L’interazione tra antibiotico e pillola...

Sognare di perdere sangue, cosa significa

Contrariamente a quanto si potrebbe credere, sognare di perdere sangue, così come il sangue in generale nei sogni, è simbolo di forza ed energia vitale. E’ espressione di salute e delle pulsioni istintive. Il suo simbolismo è legato all’idea della morte e della vita, provoca orrore e disgusto, ma anche paura e preoccupazione Scopriamo il suo significato nei sogni. Sognare...

Sognare sangue mestruale

Per una donna sognare sangue mestruale potrebbe essere sintomo di energia vitale, oltre a ricordarle il suo importante ruolo di madre e il fatto di essere feconda. Il ciclo mestruale rappresenta un sogno assai ricorrente per le donne, soprattutto quando questo sta per giungere in anticipo. Cerchiamo di capire quale significato potrebbe racchiudere in relazione al contesto in cui lo...

Ciclo mestruale irregolare, scarso, lungo: cause e rimedi

Per ciclo mestruale si intende l'intervallo di tempo che intercorre tra il primo giorno di mestruazioni e il primo di quelle successive. Viene considerato regolare se sotto i 35 giorni o in ogni caso nel corso di un anno devono verificarsi più di 8 cicli. Inoltre, è del tutto normale che la durata ciclo mestruale varia da mese in mese....

Spotting da impianto, intermestruale e premestruale: le cause

Con il termine spotting si intende una piccola emorragia anomala e che non corrisponde al ciclo mestruale. Tale parola deriva dal verbo inglese "to spot", il cui significato è "macchiare". Infatti, questo disturbo comporta la perdita di sangue. Ma perché si verifica? Generalmente si tratta di un disturbo piuttosto comune, tuttavia, le cause possono essere svariate. Esistono, infatti, cause organiche...

Perdite di sangue: prima e dopo ciclo, in gravidanza e menopausa

Molte donne presentano piccole perdite di sangue prima e dopo il ciclo, in gravidanza e in menopausa. Le ragioni di questo spotting, come viene definito, possono essere molteplici. In gran parte dei casi non c'è da allarmarsi, tuttavia è bene tener conto del fatto che qualunque sanguinamento al di fuori del ciclo mestruale, merita una valutazione da parte del proprio...

Perdite bianche: prima o dopo il ciclo e in gravidanza

Avere delle perdite bianche è una condizione tipica della donna, in alcuni periodi o in certe circostanze. Tuttavia, pur trattandosi di un sintomo per lo più naturale, a volte ce ne preoccupiamo. In determinati casi possono assumere significati diversi. Perdite bianche prima e dopo il ciclo Nel periodo che precede le mestruazioni e i giorni immediatamente successivi al ciclo si verificano...

Perdite acquose in gravidanza o durante il ciclo

Le perdite acquose in gravidanza o prima del ciclo si caratterizzano per la loro colorazione trasparente. Si tratta di un fenomeno fisiologico del tutto naturale in molte donne e che non deve creare inutili allarmismi. Tuttavia, in alcuni casi sarà opportuno rivolgersi al proprio ginecologo per indagare quali siano le cause di tali perdite e soprattutto come trattare il problema....

Mestruazioni in anticipo

L'organismo di una donna ha un equilibrio ormonale molto delicato. Le mestruazioni in anticipo sono uno dei segnali che il corpo invia per comunicarci che qualcosa ha interferito con questo equilibrio, ma non sempre è il caso di preoccuparsi. Vediamo insieme quali possono essere le cause. Mestruazioni in anticipo Il ciclo mestruale ha una durata media di 28 giorni, ma...

Sognare di avere il ciclo

Sognare di avere il ciclo potrebbe essere di buon auspicio in quanto preannuncia l'arrivo di novità interessanti nella propria vita, oppure anche il ritorno di energia e forza di agire. Mentre, se si tratta dell'attesa del primo ciclo, può rivelare il desiderio di sentirsi donne. Sognare di avere il ciclo Il ciclo nei sogni potrebbe essere legato al valore della...

Amenorrea primaria e secondaria

Solitamente l'amenorrea si presenta in seguito a una alterazione o all'azione di particolari patologie a carico dell'apparato genitale. È caratterizzata dalla mancanza del regolare ciclo mestruale e spesso deriva da traumi psicologici o da un periodo di particolare stress fisico, per cui si verifica un funzionamento anomalo dell'endometrio. Bisogna in ogni caso distinguere l'amenorrea primaria da una forma secondaria. Nel...

Ciclo anovulatorio

L'anovulazione si verifica quando una donna non ovula con il ciclo mestruale e ciò può derivare da svariati fattori. Tra le cause di un ciclo anovulatorio possono esserci alcune condizioni di vita e del nostro organismo come l'allattamento, la menopausa e la sospensione dell'assunzione della pillola. Ciclo anovulatorio Il ciclo anovulatorio è un ciclo mestruale senza ovulazione. Da sottolineare che durante l'anno può considerarsi...

Amenorrea ipotalamica: cause, sintomi e rimedi

Per amenorrea ipotalamica si intende una particolare sindrome femminile caratterizzata da una riduzione consistente nella produzione di gonadotropine. Il tutto avviene a livello dell'ipotalamo, per cui il corpo della donna viene a perdere una delle sue fondamentali peculiarità, quella della riproduzione. Questo tipo si verifica con l'improvvisa scomparsa del regolare flusso mestruale che, nella maggior parte dei casi, dura all'incirca...

Ritardo ciclo e perdite bianche o marroni: cosa sapere?

Capita a tutte le donne, anche quelle che non hanno problemi ormonali, di avere il ciclo in ritardo. Che sia di 5, 10 o 20 giorni è bene non sottovalutare i segnali che invia il proprio corpo. Esso può essere causato da stress, è vero, ma talvolta si possono nascondere cause ben più gravi. Quando preoccuparsi? Ritardo ciclo e test negativo...

Sintomi premestruali o gravidanza? Le differenze

I sintomi premestruali sono piuttosto frequenti nelle donne e insorgono da una a due settimane prima del ciclo. A livello generale la sindrome premestruale non comporta alcuna conseguenza grave. Tuttavia, in alcune donne vengono compromesse le normali attività quotidiane, a causa dell'intensità dei dolori. Può trattarsi di dolori al seno, al basso ventre, sbalzi d'umore o ormonali e persino di...